Nuovo Libro: Tassare il tabacco. Stato, Mercato e Salute

Pubblicato da McGraw-Hill il volume a cura di Paolo Liberati e Massimo Paradiso:

Tassare il tabacco. Stato, Mercato e Salute, 

 

 

DESCRIZIONE

Tassare il tabacco e tassarlo in misura crescente. Ma come e quanto?
Il dibattito sulla tassazione dei tabacchi si alimenta di miti e paradossi che richiedono una approfondita discussione che affronti le complesse questioni sviluppate dalla letteratura economica.
Il contributo essenziale di questo libro consiste nell'affermare come nel disegno della tassazione dei tabacchi ci sia poco spazio per l'improvvisazione e come sia invece opportuno che le scelte in questo settore siano assunte tenendo conto di una complessità che coinvolge a vari gradi Stato, Mercato e Salute. Tre sono infatti i cardini del dibattito sulla tassazione dei tabacchi in Italia: la diffusa consapevolezza che la tassazione debba perseguire il fine della tutela della salute; l'inevitabile conflitto politico tra obiettivi sanitari e obiettivi di finanza pubblica; l'abbandono dell'inerzia fiscale imputabile al passato del monopolio pubblico, per procedere verso una riforma della tassazione che sia in linea con le più consolidate esperienze europee.

INDICE

Cap.1 - Dalla morale alla salute. Storia ed economia della tassazione dei tabacchi
Cap.2 - Pagherei per non fumare: una indagine di economia comportamentale
Cap.3 - L'elasticità della domanda di sigarette rispetto al prezzo
Cap.4 - La tassazione del tabacco: le indicazioni della letteratura teorica
Cap.5 - La tassazione del tabacco: il quadro normativo europeo e il sistema italiano
Cap.6 - La riforma della tassazione del tabacco in Italia: effetti e criticità